Pages Navigation Menu

Corso posturale dinamico

Per liberarsi dai tuoi dolori e per mantenerti in forma, un nuovo concetto di ginnastica posturale dinamica e avanzata studiata personalmente dopo anni di esperienza nel settore.

 

Il rachide (colonna vertebrale)

La struttura portante del corpo umano si chiama RACHIDE ed è costituita da ossa (VERTEBRE) e dischi intervertebrali(“dischi ammortizzatori”posti tra una vertebra e l’altra). il disco intervertebrale è maggiormente soggetto ad alterarsi perché deve sopportare carichi notevoli.Tale processo è accentuato sia da sforzi eccessivi che dalla vita sedentaria. In particolare, sul lavoro, ciòavviene quando:

– si sollevano pesi curvando o torcendo la schiena;

– si rimane a lungo in una posizione fissa (in piedi o seduti);

– si svolgono attività di traino o di spinta.

 

Le ricerche hanno dimostrato che solo il 20 % delle lombalgie è dovuto a cause specifiche (patologie del rachide), la maggior parte dei dolori, l’80%,  è dovuta a cause non specifiche quali:

1. posture e movimenti scorretti;

2. stress psicologici;

3. forma fisica scadente, sovrappeso, obesità e fumo;

4. insufficiente conoscenza della colonna vertebrale.

Si comprende il motivo per cui il mal di schiena è così diffuso non solo nella popolazione adulta ma anche tra gli studenti: i fattori di rischio appena descritti sono caratteristici della vita moderna nei paesi industrializzati.

Per ottenere un’azione efficace non solo nel ridurre il dolore ma anche nel prevenire le ricadute, occorre agire su questi fattori di rischio.

1. Informazione.

2. Ginnastica antalgica e rieducativa.

3. Uso corretto della colonna vertebrale.

4. Tecniche di rilassamento.

5. Alimentazione e stile di vita.

6. Consuetudine alle attività motorie avanzate.

 

Gli obiettivi che ci prefiggiamo di raggiungere sono:

  •  la consuetudine ad eseguire gli esercizi di ginnastica quotidianamente, a casa o nelle pause lavorative;
  •  praticare una idonea attività motoria, ricreativa o sportiva, preferibilmente in ambiente naturale, all’aria aperta.

 

Il programma di esercizi è utile non solo  per alleviare il dolore, ma serve anche da preparazione atletica per le attività sportive.

Praticare uno sport idoneo è il miglior coronamento della riabilitazione: permette di recuperare il piacere per il movimento e di riscoprire le funzioni di cui il proprio corpo è capace.

 

L’importanza dell’uso corretto del rachide

L’analisi dei dati statici evidenzia l’importanza dell’uso corretto del rachide.

In presenza di lombalgia acuta nove pazienti su dieci stanno meglio entro un mese anche senza effettuare nessun trattamento.

 

. Dopo quattro settimane dall’esordio del dolore, nella maggior parte dei casi, i sintomi sono completamente risolti o in via di risoluzione.

Più facilmente entrano a far parte di quel 10% che presenta ancora dolore dopo un mese coloro che

• hanno un comportamento inadeguato conseguente al dolore,

• subiscono il dolore,

• si scoraggiano a causa del mal di schiena,

• assumono un atteggiamento da malato,

• si affidano solo a terapie passive o si sottopongono a trattamenti inadeguati,

• hanno paura del movimento,

• continuano ad usare scorrettamente la loro colonna. 

 È dannoso non solo l’uso scorretto ma anche il disuso.

 

Per questi motivi le indicazioni più utili in presenza di lombalgia e cervicalgia acuta sono:

• “stai in attività”,

• “continua le normali attività quotidiane”,

• “cerca di comportarti il più possibile  normalmente e di muoverti senza provocare dolore”.

• Fai quello che hai sempre desiderato fare…

 

Chiedi un appuntamento:

tel. 0363.341085

orari:
lunedì – venerdì
9.30 – 12.30
14.30 – 19.30
Print Friendly, PDF & Email