Pages Navigation Menu

Esercizio Correttivo ATS & Osteopatia ETR

Posted by in Osteopatia

Pavanelli Davide mft-Osteopata-Trainer Ats

Il concetto Osteopatico ETR ed integrazione con Esercizio Correttivo® nasce dal lavoro congiunto di Osteopatia,     Medicine Complementari, posturologia offrendo strumenti innovativi per una corretta fase di valutazione dello stato di funzionalità dell’organismo. Identificando le cause e compensazioni attraverso specifici test, statici e dinamici e permette successivamente di impostare due distinte fasi sequenziali volte al riequilibrio. Esercizio Correttivo® offre approccio logico, metodico e risolutivo nell’intervento cinesiologico per prevenire ed eliminare il dolore, ridurre gli squilibri muscolari, massimizzare i risultati che si ottengono dopo un lavoro sul corpo fatto dell’osteopata.

LA FORZA DI UN METODO UNICO ED INNOVATIVO!

AIUTATI,CORREGGI,VINCI.

CONTATTACI..

INFO@CENTROMEDICOVITALIS.COM

0363  48196 L/V 14.30-20.OO

Read More

OSTEOPATIA E BIODINAMICA CRANIOSACRALE

Posted by in Osteopatia

posted Pavanelli Davide mft-Osteopta


La Biodinamica Craniosacrale è una tecnica manuale dolce e non invasiva, nata dalle intuizioni e studi dell’osteopata W.G. Sutherland, che nei primi anni del Novecento scoprì un movimento involontario delle ossa del Cranio in collegamento con quelle del Sacro. Restrizioni, blocchi o disfunzioni vengono manifestati come disturbi del ritmo e della simmetria del sistema Craniosacrale. In risposta a traumi fisici (come urti) o stress emotivi i tessuti corporei si contraggono. Le conseguenze possono essere fisiche, come male di schiena, emicranie, problemi digestivi, ma anche emotivi, come ansie, attacchi di panico, depressioni. Il corpo ha la capacità di mantenere meccanismi compensatori per rispondere a traumi e malattie secondo diverse potenze. La vita cerca sempre di manifestare la salute. Il metodo della Biodinamica Craniosacrale consente alla funzione fisiologica interna di manifestare la sua infallibile potenza e non usa manovre di manipolazione o forze dall’esterno. Proprio in rispetto a questo principio, la tecnica Biodinamica Craniosacrale non risulta essere invasiva.


“Il corpo è più intelligente di noi.. Impariamo ad imparare da esso”

R.Becker


Come funziona

Nel metodo della Biodinamica Craniosacrale l’operatore facilita un fisiologico processo di rilascio nell’area della disfunzione agendo sul naturale flusso del liquido cefalorachidiano che circolando all’interno del sistema nervoso permette al corpo di preservare e trasmettere la salute fin dallo stato embrionale.

In questo modo il metodo della Biodinamica Craniosacrale evita di operare manovre di manipolazione diretta sulla lesione cercando invece di rendere nuovamente vitale la salute all’interno del corpo del ricevente andando oltre il sollievo sintomatico.

“Stai in quiete e conosci.”

W.G. Sutherland


Come si svolge il trattamento craniosacrale

Il trattamento Craniosacrale si svolge sul lettino da massaggio, rimanendo vestiti ed è molto confortevole e piacevole. Il corpo in stato di quiete è portato ad avvertire un senso di rilassamento profondo, di pace, di calma e di benessere. In questo stato si potranno lasciare andare le tensioni, i traumi e le costrizioni. Non occorre, quindi, avere sintomi particolari per ricevere un trattamento Craniosacrale, ma alleviare lo stress, incrementare la vitalità e favorire lo stato di salute, sono possibilità sempre benvenute.

Read More

Infortunio muscolare e PRONTO INTERVENTO

Posted by in Osteopatia

Sistema di pronto intervento In caso di ferite muscolari, lesioni ai legamenti e tendinee (ma non in presenza di fratture e lussazioni), le prime cure ai soggetti infortunati vanno eseguite in base allo schema seguente.

Pausa: Occorre interrompere immediatamente l’attività fisica e non muovere più la parte del corpo colpita. Spesso è difficile da valutare se sia veramente necessario fermarsi; tuttavia, di fronte al rischio di peggiorare l’entità della lesione o di rallentare il processo di guarigione, si consiglia di sospendere l’allenamento o la gara.

Ghiaccio: Raffreddare la parte del corpo lesa con impacchi freddi (non direttamente a contatto con la pelle) o con acqua fredda.

Read More

OSSIGENO-OZONO TERAPIA

Posted by in Osteopatia

L’ossigeno-ozono terapia è una tecnica dolce che sfrutta le potenzialità dell’ozono, combinato con l’ossigeno, di stimolare e aumentare i meccanismi di protezione nei confronti della produzione di radicali liberi (determinandone la riduzione) e di sostanze tossiche per le cellule. Il tutto utilizzando una miscela composta per il 99.99997% da ossigeno e dal 0,00003% da ozono, gas simile all’ossigeno ma molto più potente e attivo di quest’ultimo.

L’ozono è la forma triatomica dell’ossigeno.
In natura si forma, sia mediante i raggi ultravioletti, sia mediante il lampo, che riesce a dare l’energia necessaria affinché 3 molecole di ossigeno diventino 2 molecole di ozono.

Per uso medicale viene prodotto estemporaneamente al momento dell’uso da appositi macchinari.
L’ozono è un gas molto instabile e reattivo e deve essere usato immediatamente dopo il prelievo.

Attiva la circolazione in tutti i tessuti favorendo il rilascio dell’ossigeno agli stessi svolgendo così diverse azioni: analgesica, antinfiammatoria, antivirale, antibatterica, antimicotica, immunomodulante, stimolando la rigenerazione dei tessuti stessi.

PROPRIETA’ BIOCHIMICHE DELL’OZONO MEDICALE

Gli effetti e le indicazioni cliniche dell’ossigeno-ozono terapia si basano essenzialmente sulle proprietà biochimiche dell’ozono medicale. Tra le principali ricordiamo:
accelerazione a livello glucidico dell’utilizzo del glucosio da parte delle cellule
elevata affinità a livello protidico verso i gruppi sulfidrilici
reazione diretta a livello lipidico con gli acidi grassi insaturi, portando alla formazione di perossidi e conseguente scissione idrolitica delle catene lipidiche, rendendole così idrofile
transitorio aumento a livello eritrocitario della membrana dei globuli rossi ed aumento della produzione del 2,3 DPG, determinante la cessione dell’ossigeno ai tessuti
aumento endogeno a livello immunitario di interferone e di numerose citochine stimolanti ed immunomodulanti

A LIVELLO TERAPEUTICO RICORDIAMO
azione di tipo antibatterico e virus-statico ad opera di perossidi attivanti processi di distruzione della capsula batterica e di competizione recettoriale, impedendo la conseguente replicazione virale
azione lipolitica per intervento diretto dell’ozono a livello delle catene lunghe degli acidi grassi
azione emoreologica per aumentata cessione di ossigeno a livello tissutale
azione cicatrizzante ed antiedemigena
azione analgesica ed antinfíammatoria per ossidazione diretta dei mediatori algogeni e diminuzione della produzione prostaglandinica. In particolare, lo stimolo antinocicettivo causato dalla metodica di somministrazione dell’ozono in associazione all’inibizione della sintesi di prostaglandine pro-infiammatorie ne potenzia l’attività antiflogistica ed antalgica

 

INDICATA PER;

Read More

SPORT E OSTEOPATIA INSIEME PER VINCERE

Posted by in Osteopatia

OSTEOPATIA E SPORT A CURA DI PAVANELLI DAVIDE;

Lo sportivo, per sua natura, sottopone il proprio sistema muscolo-scheletrico a notevole stress aumentando il rischio di infortunio. Presso Vitalis ambulatorio medico effettuiamo  il trattamento osteopatico con lo scopo di  evitare infortuni e lesioni di natura muscolare o articolare, aumentare le prestazioni fisiche sportive e risolvere dolori muscolo-scheletrici.

 

ESEGUIRE UNA VALUTAZIONE OSTEOPATICA PER LO SPORTIVO  o un’attività fisica consente di prevenire gli infortuni. LA valutazione dei tessuti e della mobilità scheletrica, è fondamentale e consente all’osteopata di individuare eventuali disfunzioni o blocchi  di tipo scheletrico e indirizzare la persona allo sport correggendola   con   esercizi mirati  a svolgere l’attività fisica.

 

Ad esempio le parti del corpo maggiormente che vengono sottoposte a maggiori carichi di stress in molti sport sono:

Read More